Progetto

Il progetto Welfare Scuola e Territorio. Azione di sistema per la presa in carico, l’orientamento e l’accompagnamento al lavoro dei giovani in difficoltà è realizzato da Provincia di Mantova, con il sostegno di Fondazione Cariverona, ed il supporto operativo di For.Ma, in partenariato con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Mantova, le scuole Polo per l’inclusione ossia l'Istituto Superiore Bonomi Mazzolari e l'Istituto Comprensivo Margherita Hack, il Centro Territoriale di Supporto Istituto P. F. Strozzi, i Piani di Zona di Asola, Guidizzolo, Mantova, Ostiglia, Suzzara, Viadana e la Camera di Commercio di Mantova.

Partito con l’anno scolastico 2018/2019 e giunto al secondo anno di attività, il progetto intende offrire una risorsa territoriale a supporto dei ragazzi con disabilità o in condizioni di disagio nel difficile passaggio tra scuola e lavoro, coinvolgendo attivamente le famiglie, gli istituti d’istruzione superiore, i servizi socio assistenziali, i servizi al lavoro, le imprese, il terzo settore della provincia di Mantova.

Partendo dalla consapevolezza che la Scuola rappresenta il contesto privilegiato e la risorsa indispensabile per l'orientamento, il progetto si propone di fornire una serie di importanti servizi agli studenti: dal bilancio delle competenze per agevolare l’inserimento lavorativo, al servizio di scouting aziendale che permetterà di individuare le realtà idonee ad accogliere i giovani studenti, oltre ad un tutoraggio personalizzato durante i tirocini.

Il progetto nasce, infatti, per sopperire alla mancanza di un’azione sociale integrata mirata alla creazione di un percorso di avviamento al lavoro che parta dalla scuola. L’obiettivo è quello di creare una rete di sostegno radicata sul territorio mantovano che, partendo dagli Istituti Scolastici comprenda l’Ufficio di Collocamento Mirato della Provincia di Mantova, i servizi socio-sanitari, i Piani di Zona e la Camera di Commercio di Mantova per realizzare percorsi strutturati sulle specifiche capacità ed esigenze dei ragazzi articolati in tre fondamentali momenti:

  1. ORIENTAMENTO ATTIVO: prevede di sviluppare percorsi realizzati su misura per le necessità dei ragazzi che saranno seguiti e accompagnati verso l’esperienza dell’alternanza scuola lavoro per individuare le proprie vocazioni e abilità specifiche.
  2. PRESA IN CARICO PRECOCE: prevede una proposta di orientamento formulata prima che la conclusione del percorso scolastico destabilizzi la prospettiva della famiglia e del ragazzo, presentando loro diverse opportunità e tipologie d’intervento per l’inserimento nel mondo del lavoro.
  3. ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO: prevede un accompagnamento all’inserimento socio-lavorativo per i giovani che hanno assolto l’obbligo scolastico, i qualificati o i diplomati. L’obiettivo sarà costruire condizioni in cui il ragazzo diventi una reale risorsa rispetto alle esigenze aziendali o possa comunque maturare una propria identità lavorativa in ambiente più protetto.

Documenti

PRESENTAZIONE WELFARE SCUOLA E TERRITORIO | PER LE SCUOLE pdf 1,8 MB

PRESENTAZIONE WELFARE SCUOLA E TERRITORIO pdf 1,3 MB